Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Riaperto il tratto del Cimitero dei Burci

SILE, RIAPERTE PASSERELLE

Un mese e mezzo per i lavori


SILEA/CASIER - (rg) Da oggi sarà possibile percorrere ancora le passerelle lungo il Sile tra i Comuni di Silea e Casier. Riapre, dopo circa un mese e mezzo di manutenzione a cura dell'Ente Fiume Sile, il tratto delle passerelle denominato del “Cimitero dei burci”. Dieci anni d'età del percorso su palafitte sospese lungo il fiume che si sono fatti sentire: nella costruzione infatti nessuno aveva pensato di proteggere il legno delle passerelle dagli agenti meteorologici e dall'umidità; le travi e i pali di sostegno erano, quindi, ormai ampiamente divorati da funghi e muffe che li avevano consumati internamente, rendendo particolarmente difficile distinguere quelli da cambiare e da mantenere. L'opera di manutenzione è stata ingente. Il Parco del Sile negli ultimi anni ha fatto dei grossi investimenti per sistemare il percorso; nell'ultimo biennio sono stati investiti circa 190 mila euro di cui 100 mila per eseguire le opere inaugurate oggi e terminate a tempo di record. Ascoltiamo l'architetto Cristiano Parro, progettista e direttore dei lavori e il presidente del Parco del Sile, Alberto Magatton.


Galleria fotograficaGalleria fotografica