Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Per la gara individualisti anche da Calabria e Sardegna

"56° GP SAN MARCO" A PATRIK CORRÒ

Il veneziano davanti ai veronesi Pinelli e Rossignoli


FAVARO VENETO - Lunedì scorso la Serenissima di Favaro Veneto guidata da Giampaolo Dotto, ha organizzato la tradizionale gara nazionale denominata “ 56° Gran Premio S. Marco“ che ha visto la partecipazione di 128 Individualisti delle regioni Sardegna, Calabria, Toscana, Veneto ed Emilia Romagna, rappresentanti le province di Cagliari, Cosenza, Firenze, Pistoia, Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Verona, Vicenza, Padova, Venezia, Treviso.

Le fasi eliminatorie si sono svolte al mattino nei bocciodromi veneziani ed alcuni trevigiani, le finali nel pomeriggio presso il bocciodromo comunale di via Monte Cervino a Favaro Veneto alla presenza di un pubblico delle grandi occasioni. La vittoria, per la gioia dei numerosissimi supporter di casa, è andata sul filo di lana a Patrik Corò portacolori della bocciofila Serenissima superando 12-11 il veronese Medardino Pinelli della Bardolino, alle premiazioni erano presenti i dirigenti della bocciofila organizzatrice, per la Federbocce il presidente regionale Luigi Andreon e quello Provinciale Arnaldo Bacchin, ha diretto il signor Sandro Sartori di Verona, aiuto Omero Boscolo di Venezia.

Classifica : 1° Patrik Corò (Serenissima, Venezia), 2° Medardino Pinelli (Bardoilino, Verona), 3° Nicola Rossignoli (So.Fa Rossignoli, Verona), 4° Edoardo Varotto (CRA Olimpia, Padova), 5° Matteo De Carli (Bardolino, Verona), 6° Luigi De Stefano (S. Michele Dinova, Verona),

7° Enrico Domaschi (La Favorita, Vicenza), 8° Paolo Bolognesi (Ferrarese, Ferrara).