Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Al via 120 coppie nel memorial Serafino Cagnin

A SCORZ╚ IL "BONAVENTURA EXPRESS"

Oro per TomŔ e Scaramuzza (Concordia moglianese)


SCORZE' - Sabato scorso presso il bocciodromo comunale di viale Kennedy di Scorzè si sono disputate le fasi finali della gara regionale serale organizzata dal Circolo Bocce Scorzè denominata "Gran Premio Bonaventura Express - Memorial Serafino Cagnin "  a cui hanno partecipato 120 coppie delle categorie B/A/C/D delle province di Vicenza,Padova, Treviso e Venezia, le fasi eliminatorie si sono svolte da lunedì 18 aprile  e si sono concluse venerdì 29 aprile , sempre numerosa la presenza di pubblico. Le semifinali hanno avuto un epilogo a sorpresa, infatti la formazione veneziana di categoria "A" data per favorita composta da Patrik Corò e Cristian Tonazzo della Serenissima di Favaro Veneto è stata superata dai trevigiani Gianni Tomè e Claudio Scaramuzza della Concordia Moglianese di Mogliano Veneto della categoria"B", nell'altra semifinale si sono imposti i trevigiani Luciano Carniel e Michael Michieletto dell'Olimpia di Treviso sui veneziani Lino Bellemo-Luigi Zamolin (Dante Alighieri); La finale ha visto imporsi i moglianesi Scaramuzza - Tomè superando 12-6 Carniel e Michieletto , 5°Carmine D’Alia-Bruno Desidera(Olimpia),Marco Beghi-Federico Montagnaro (Dante Alighieri), Rinaldo e Fernando Cavasin (Montello 1928), Luigi Santinon-Paolo Cavenoni

(Boschetto Villorba), ha diretto Luciano Furlan di Venezia.