Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sversamento sul terreno e nel fiume Zero

RESANA, ALLARME GASOLIO

Cisterna si rovescia, sversamento di 36mila litri


RESANA - Allarme inquinamento a Resana, oltre 15 mila litri di gasolio usciti da un'autocisterna sono stati assorbiti dal terreno, finendo anche nel fiume Zero ora blindato. A causare questo disastro ambientale un'autocisterna che trasportava 36mila litri di gasolio e, per cause ancora da accertare, si è rovesciata spargendo a terra quasi la metà della sostanza trasportata. L'incidente è accaduto alle 6.30 del mattino a Resana sulla strada regionale 245 all'incrocio della rotonda di via Brigola. Sul posto hanno lavorato per oltre otto ore i vigili del fuoco di Treviso e Castelfranco che con delle polveri assorbenti hanno dapprima evitato l'allargamento della macchia di gasolio sul terreno, e poi si sono concentrati sulla sostanza finita nel fiume Zero che passa proprio a fianco alla strada regionale. Per bloccare il gasolio sono state messe delle speciali panne assorbenti al fine di contenere la macchia oleosa. Il resto del contenuto non fuoriuscito invece è stato travasato in un'altra autobotte e il mezzo incidentato è stato così tolto dalla strada. Sul posto è intervenuta anche la polizia stradale con diverse pattuglie. Pesanti infatti le ripercussioni al traffico per tutta la mattina. Ora la parola passa ai tecnici dell'Arpav che dovranno appurare l'entità dell'inquinamento.