Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il marito, preoccupato, si rivolge a "Chi l'ha visto?"

CINESE SCOMPARE NEL NULLA

Per la procura è un allontanamento volontario


TREVISO – (gp) Anche i cinesi si stanno occidentalizzando. Prova ne è la denuncia di scomparsa di una donna di 45 anni presentata dal marito. La comunità chiusa con gli occhi a mandorla è infatti uscita allo scoperto a Treviso, dove Li Suiru, coetaneo della moglie, non ha risolto il problema tenendolo nascosto all'opinione pubblica ma ne ha chiesto la collaborazione per dare una svolta al suo dramma familiare iniziato lo scorso 31 marzo. Al cellulare della moglie arriva una chiamata. In casa c'era soltanto la nipote di 14 anni che non ha ascoltato la conversazione ma ha visto la donna abbandonare sul tavolo una tazza di latte, prendere la borsa e uscire in fretta e furia. Al ritorno a casa dello zio, e marito della donna, la giovane ha raccontato quanto aveva visto. E da quel momento non si ebbe più notizia della donna. Il marito, disperato e preoccupato, non ha chiesto aiuto, come si potrebbe pensare, alla comunità cinese, ma ha sporto denuncia alle autorità e chiamato un avvocato per seguirlo per le questioni legali. Un'inversione di tendenza rispetto alle usanze orientali alla quale la Procura, dopo le indagini del caso, ha già dato una risposta: nessun sequestro o altro episodio di violenza nei confronti della 45enne che pare si sia allontanata volontariamente. All'uomo, che ora dovrà accudire il figlio 20enne della coppia, la conclusione non piace, tanto che ha già annunciato di voler contattare “Chi l'ha visto” per sapere dove sia finita sua moglie.