Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giuseppe Mutton, l'orco di Facebook, non risponde

IL PEDOPORNOGRAFO TACE

La difesa vuole acquisire le perizie psichiatriche


VENEZIA – (gp) Si è avvalso della facoltà di non rispondere Giuseppe Mutton, il 35enne di Ponzano ribattezzato “l'orco di Facebook”. Comparso di fronte al gip di Venezia per l'interrogatorio di convalida l'uomo, difeso dall'avvocato Alessandra Nava, ha preferito rinchiudersi nel silenzio e non fornire la propria versione dei fatti che gli vengono contestati. Su di lui pende infatti la pesante accusa di pedopornografia. Il legale di Mutton ha depositato, in sede di udienza, la richiesta di incidente probatorio per mettere agli atti i documenti che ne attestano l'invalidità all'80% e le perizie psicologiche a cui Mutton è già stato sottoposto in passato per i diversi casi di cui si è reso protagonista. Sono infatti oltre 60 i fascicoli aperti, in via di svolgimento e chiusi a carico del 35enne trevigiano, con vittime sempre giovani e giovanissime per le accuse di violenza sessuale, molestie e stalking. Il gip di Venezia si è riservato la decisione a domani, giorno in cui verrà anche conferito l'incarico per estrapolare le foto hard delle ragazze contenute nei cd e nel computer posto sotto sequestro dalle forze dell'ordine.