Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Giuseppe Mutton, l'orco di Facebook, non risponde

IL PEDOPORNOGRAFO TACE

La difesa vuole acquisire le perizie psichiatriche


VENEZIA – (gp) Si è avvalso della facoltà di non rispondere Giuseppe Mutton, il 35enne di Ponzano ribattezzato “l'orco di Facebook”. Comparso di fronte al gip di Venezia per l'interrogatorio di convalida l'uomo, difeso dall'avvocato Alessandra Nava, ha preferito rinchiudersi nel silenzio e non fornire la propria versione dei fatti che gli vengono contestati. Su di lui pende infatti la pesante accusa di pedopornografia. Il legale di Mutton ha depositato, in sede di udienza, la richiesta di incidente probatorio per mettere agli atti i documenti che ne attestano l'invalidità all'80% e le perizie psicologiche a cui Mutton è già stato sottoposto in passato per i diversi casi di cui si è reso protagonista. Sono infatti oltre 60 i fascicoli aperti, in via di svolgimento e chiusi a carico del 35enne trevigiano, con vittime sempre giovani e giovanissime per le accuse di violenza sessuale, molestie e stalking. Il gip di Venezia si è riservato la decisione a domani, giorno in cui verrà anche conferito l'incarico per estrapolare le foto hard delle ragazze contenute nei cd e nel computer posto sotto sequestro dalle forze dell'ordine.