Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vazzola, l'attentato all'hotel di Egidio Bernardi

CASO VICINO ALLA SOLUZIONE

Nelle prossime ore le denuncia del responsabile


VAZZOLA - Sembra oramai prossimo alla soluzione il caso dell'attentato all'albergo Bernardi: attorno al vandalo, che ha sfondato una vetrata dell'hotel con una vecchia bombola del gas e lasciato un biglietto di minacce per il proprietario Egidio Bernardi, si sta stringendo il cerchio. La struttura è destinata ad ospitare una trentina di profughi provenienti dal Nord Africa.  Gli inquirenti hanno già interrogato quattro persone sospettate di essere coinvolte nel gesto intimidatorio. Le indagini, condotte dai Carabinieri di Conegliano, continuano a ritmo serrato: già nelle prossime ore i militari dell'Arma potrebbero formalizzare una denuncia a carico del responsabile. A sedare ogni allarmismo. comunque, è il prefetto di Treviso, Aldo Adinolfi: secondo il rappresentante del governo, si tratta di un episodio isolato e l'autore non si sarebbe reso ben conto di quel che faceva.