Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Due vasche e grande attenzione all'ambiente

PISCINE DI SELVANA AL VIA

Dopo trent'anni parte il cantiere: pronte a giugno 2012


TREVISO – (mz) Entro il prossimo giugno, i primi tuffi. Dopo quasi un trentennio di annunci, stop, carte bollate, i lavori per le nuove piscine di Selvana e Fiera sono in partenza. Se non si frapporranno nuovi intoppi, in meno di un anno l'opera dovrebbe essere conclusa: costo 4 milioni di euro, con la formula del project financing, ovvero una parte dell'investimento se la sobbarcano i privati, in cambio della gestione dell'impianto. In questo caso, ad occuparsi della struttura sarà l'associazione Natatorium, che già manda avanti la piscine comunali di viale Europa. Il complesso prevede due vasche: una da 25 metri di lunghezza per 16 di larghezza, con 8 corsie profonde da 1,40 a 1,60 metri; l'altra di 15 metri per 10, con una profondità da 80 centimetri ad un metro, riservata a bambini, principianti, corsi di ginnastica in acqua. Di fronte alla maggiore, verrà realizzata una gradinata da 96 posti, mentre a fianco alla piscina più piccola verrà creata un'area per riscaldamento e riabilitazione. Il progetto prevede particolare attenzione all'ambiente, vista la vicinanza ai confini del Parco dello Storga: un ampio giardino esterno, rivestimenti in larice per “mimetizzarsi” meglio, vaste vetrate per un'illuminazione naturale, un sistema di raffreddamento, inertizzazione e riciclo idrico per consentire un risparmio dell'utilizzo dell'acqua stessa e dell'energia per il riscaldamento delle vasche. Soluzioni architettoniche sono state pensate anche per bambini, anziani portatori di handicap. Il complesso dovrà servire soprattutto le esigenze dei residenti della parte est della città.

Ai nostri microfoni, l'assessore ai Lavori pubblici del Comune, Giuseppe Basso.