Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Interviene la polizia, 16enne poi soccorsa

"NON ESCI", NONNA PICCHIATA

Nipote scatenata, malmenata anche la mamma


TREVISO - Le avevano vietato di andare a festeggiare la fine dell'anno scolastico perchè sarebbe “troppo esuberante”. Sarebbe bastato questo a provocare la violenta reazione di una studentessa nei confronti dei suoi famigliari. Protagonista della vicenda una 16enne che ha dato in escandescenze al punto da malmenare la madre di 45 anni e la nonna 71enne, quest'ultima addirittura spinta a terra dalla giovane nipote. Il fratello maggiore, un 19enne, ha provato a farla ragionare, le avrebbe anche mollato uno schiaffo ma la lite, rumorosa è continuata. A chiamare la polizia è stata la stessa 16enne: sperava così di ottenere quanto più desiderava, la festa appunto, ma la sua sceneggiata ha avuto un epilogo inaspettato e di certo non felice. Le forti emozioni, l'adrenalina ed il nervosismo del litigio hanno provocato alla ragazzina una crisi di iperventilazione. Nell'abitazione in cui vive è giunta così un'ambulanza del Suem che ha portato la giovane al Ca' Foncello per accertamenti.