Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, denunciato un 53enne

"SMETTETELA O VI SPARO"

Bimbi giocano in cortile: lui li minaccia con la pistola


MONTEBELLUNA - Stanco di essere disturbato dai ragazzini che giocavano a palla nel cortile di fronte al suo condominio non ha esitato a minacciarli con una pistola dal suo terrazzo. Un'arma, una Benelli calibro 7,65, con il colpo in canna: pronta a sparare. Così ha seminato il terrore in una zona residenziale di Montebelluna un 53enne, ex impiegato ora in pensione. Quando alla sua porta si sono presentati i carabinieri l'uomo ha cercato di negare quanto accaduto, asserendo di aver mostrato solo il disegno di un'arma su un foglio di plexiglass ma l'arma, quella vera, era adagiata sul tavolo della cucina. Esterrefatti i militari alla spiegazione che l'uomo ha cercato di dare in merito all'uso di quell'arma. “Ho paura dell'arrivo dei russi”, avrebbe detto. “Credeva di vivere in un clima da guerra fredda”, dirà il tenente dei carabinieri Alessandro Volpini, commentando l'episodio. Per il 53enne è scattata una denuncia per minacce aggravate ed omessa custodia di armi. La pistola ed altri due fucili che l'uomo deteneva regolarmente in casa sono stati posti sotto sequestro.

Galleria fotograficaGalleria fotografica