Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Omicidio David: punto a favore del 48enne di VisnÓ

GEREMIA NON C'╚ NEI VIDEO

Ivan Marin, reoconfesso, lo accusa di aver partecipato


TREVISO – (gp) A meno di due settimane dall'inizio del processo (prima udienza fissata per il primo luglio) per l'omicidio di Eliseo David, il 72enne narcotizzato e soffocato nel suo letto in via delle Acacie a Campolongo di Conegliano la notte tra il 15 e il 16 settembre scorso, le immagini riprese dalle telecamere del locale “Ex Geografic” posto proprio di fronte alla casa teatro del delitto sembrano scagionare Gennaro Geremia, il 48enne di Visnà di Vazzola accusato di essere uno dei due esecutori materiali dell'omicidio e difeso dall'avvocato Fabio Crea. Nei frame in mano agli inquirenti, due ore di immagini ricavate da tre diverse angolazioni, pare che non ci sia traccia del passaggio di Geremia e di Ivan Marin, il 37enne di Vazzola reoconfesso dell'omicidio. A indagini ormai chiuse dunque, per il delitto verranno chiamati a rispondere, oltre a Geremia e Marin, anche la moglie della vittima, la 61enne Laura De Nardo considerata la mandante del delitto, e Mirko Della Giustina, il 29enne di Fregona arrestato per ricettazione, favoreggiamento reale e personale e l'unico degli indagati a essere uscito dal carcere in quanto non gli è stato contestato il concorso in omicidio.



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
20/04/2011 - "Sei un infame: pagherai"
07/04/2011 - Omicidio David, a processo entro l'estate
27/02/2011 - Stordito con l'acquaragia
09/02/2011 - Ivan Marin ancora dal pm
16/12/2010 - Della Giustina torna libero
15/11/2010 - Ricorso in Cassazione
14/10/2010 - Geremia resta in cella
13/10/2010 - "Testimone inattendibile"
08/10/2010 - "Mio marito era con me"
08/10/2010 - "I soldi non c'entrano"
30/09/2010 - Colloqui vietati a Marin &co.
22/09/2010 - Giu' le mani da Sally
22/09/2010 - Marin non agi' da solo
21/09/2010 - Soffocato, lenta agonia
20/09/2010 - I carnefici dal giudice