Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dura presa di posizione del Questore di Padova

AUTO BLU, ╚ POLEMICA

Vetture nuove per scorte ai politici e volanti-rottami


TREVISO - Poliziotti con le volanti sgangherate e politici con auto blu nuove di zecca e lussuose: questa la polemica con cui il Questore di Padova, Luigi Savina, chiede maggiori risorse per la polizia della città del Santo. A Treviso la situazione non sarebbe molto diversa: a tuonare nella Marca sono però i sindacati ed in particolare il Coisp che denuncia come le uniche auto nuove della Questura sono quelle utilizzate per fare la scorta ai politici. Le volanti e le auto di servizio sarebbero invece auto con gravi problemi di chilometraggio. Ma non è l'unico e l'ultimo dei problemi: a preoccupare il sindacato sono anche gli straordinari non pagati, l'impossibilità di accedere ad internet neppure per effettuare indagini ed alcune magagne della nuova Questura come il malfunzionamento dell'impianto antincendio. La stessa linea è in parte appoggiata anche da Gino Balbinot e da Flaviano Iuliano, segretari del sindacato Sap e del Siap che denunciano come manchino almeno dieci agenti per garantire una gestione accettabile della polizia trevigiana e che la tensione in Questura sia ormai alle stelle.