Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Colpo a Veneto Banca videoripreso dalla telecamere

RAPINA IN CITTÀ, C'È UNA PISTA

Il bandito ha lasciato un'impronta, si indaga


TREVISO - Un'impronta, le riprese delle telecamere esterne ed interne alla banca e le testimonianze, tra cui quella di una ragazza che ha composto il 113 mentre stava attendendo all'esterno della filiale la madre, in balia del malvivente. Avrebbe le ore contate il rapinatore che giovedì pomeriggio ha preso d'assalto la filiale di Veneto banca di piazzetta Lombardi a Treviso ed è poi fuggito in sella ad una bici. Durante i rilievi della polizia scientifica è stato repertata un'impronta che sarà ora confrontata con quelle presenti nella banca dati del centro di Padova. “Conosce la zona, è stato agilissimo ma noi siamo fiduciosi”: questo dicono gli investigatori della squadra mobile di Treviso. Saranno decisive le telecamere di sorveglianza mentre è stato risolto il piccolo giallo su chi abbia avvertito le forze dell'ordine: una chiamata che segnalava “qualcosa di strano” in banca era partita dal telefonino di una giovane che sarebbe la figlia di una cliente che si trovava nella filiale al momento del colpo.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
23/06/2011 - Rapinata Veneto Banca