Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Eletto anche il nuovo consiglio di amministrazione

NARDI NUOVO PRESIDENTE

Del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore


CONEGLIANO - E’ Innocente Nardi, 45 anni, il nuovo Presidente del Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. Eletto dal Consiglio di Amministrazione, nella sua attività sarà affiancato dai vice presidenti Elvira Bortolomiol, contitolare della Bortolomiol, ed Enrico Spina, Presidente della Cantina Sociale Colli del Soligo.

Innocente Nardi, contitolare assieme ai due fratelli dell’Azienda Agricola la Farra, è sposato, ha un figlio e in azienda si occupa dell’aspetto commerciale.

Sarà dunque un giovane produttore, legato fortemente alla propria terra, a guidare nel successo internazionale uno dei vini italiani che sta registrando la maggiore ascesa. I progetti per il futuro sono ambiziosi.

“Obiettivo sarà sviluppare un forte senso di appartenenza tra i produttori della denominazione Conegliano Valdobbiadene, creando sinergia tra i singoli attori della filiera del nostro vino. – Afferma Innocente Nardi. - Sono proprio le aziende, infatti, i primi ambasciatori del prodotto e grazie al contributo di tutti potremo esportare nei cinque continenti il nostro vino come elemento di un’identità territoriale forte, espressione delle nostre straordinarie colline. Per fare questo creeremo dei veri e propri gruppi di lavoro che valorizzino le diverse professionalità e le diverse identità delle oltre 160 aziende spumantistiche del Conegliano Valdobbiadene”. Per il futuro, quindi, l’impegno del Consorzio di Tutela sarà rendere sempre più centrale Conegliano Valdobbiadene, spostando progressivamente il valore dal nome Prosecco a quello di territorio. Innocente Nardi succede a Franco Adami, titolare della Adami Spumanti, che ha guidato il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene per ben nove anni.

 

Accanto alle cariche di presidente e vicepresidenti, il Consorzio di Tutela ha rinnovato il proprio Consiglio di Amministrazione, composto oggi da Giuseppe Buogo ( Cantina Produttori di Valdobbiadene), Gino Cini ( Valdo), Giuseppe Collattuzzo ( Cantina Sociale di Conegliano), Francesco Drusian ( Drusian), Valerio Fuson ( Villa Sandi), Lodovico Giustiniani ( Borgoluce), Marco Lucchetta ( Lucchetta), Antonio Motteran ( Carpenè Malvolti) Ivo Nardi ( Perlage), Leonardo Ricci ( Conte Collalto), Cinzia Sommariva ( Sommariva), Stefano Zanette ( Cantina Sociale di Vittorio Veneto).