Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Il bilancio di previsione rispettava il Patto di stabilità"

ESPOSTO SUI RINCARI RC AUTO

Un'altra Treviso si rivolge alla Corte dei Conti


TREVISO - (mz) Lungi dal placarsi le polemiche sull'aumento della Rc Auto, deciso dalla Provincia, rischiano ora di finire in Tribunale. L'associazione Un'altra Treviso è pronta a presentare un esposto sul caso alla Corte dei conti. Ai magistrati contabili l'associazione chiede di verificare due aspetti. Primo: quali sono state modalità di predisposizione del Bilancio di Previsione per l’anno 2011 della Provincia di Treviso. Il documento, infatti, ricordano i fautori della denuncia, assicurava già per il triennio 2011-2013 il rispetto del Patto di Stabilità Interno. Adesso invece, per evitare lo sforamento, l'amministrazione provinciale ritiene necessario un incremento annuo di 3 milioni di euro delle entrate tributarie. Non solo, sempre per mantenere l’equilibrio dei conti, l'ente sembra obbligato a dismettere vari pezzi del suo patrimonio immobiliare. La seconda questione posta alla Corte dei conti da Un'altra Treviso riguarda il Sant'Artemio: l'associazione, infatti, solleva dubbi sulla sostenibilità finanziaria della realizzazione della nuova sede. L'operazione, dal costo complessivo di almeno 80 milioni di euro, è parzialmente finanziato con un indebitamento a medio e lungo termine (circa 60 milioni di euro di capitale iniziale) i cui oneri finanziari pesano anche sui bilanci della Provincia per il triennio 2011-2013.