Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fatale un malore all'ex gestore del cinema Hesperia

MUORE IN MARE A JESOLO

Roberto Schiavinotto, 82 anni, stava facendo il bagno


JESOLO - Era andato a fare il bagno in mare, ma non è più tornato a riva. Roberto Schiavinotto, 82 anni, è morto oggi mentre si trovava a Jesolo Lido, insieme alla famiglia. L'anziano si era allontanato di poche decine di metri dalla spiaggia, di fronte alla Pineta della località turistica: il suo corpo è stato notato riverso nell'acqua poco profonda. Inutili i tentativi di rianimarlo compiuto dai bagnini, anche utilizzando un defibrillatore. L'uomo, sofferente di cuore, però, secondo la prima ricostruzione dei sanitari, non sarebbe annegato: ad essergli fatale, con un malore dovuto forse all'elevata temperatura della giornata. Schiavinotto, originario di Treviso, ma residente nella cittadina del litorale veneziano era assai noto nel capoluogo della Marca per aver gestito a lungo l'ex cinema Hesperia ed altre sale in città. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto e del Suem dell'ospedale jesolano.