Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Arrestati anche due minorenni per furto aggravato

BAR RAZZIATI, 5 IN MANETTE

Colpiti l'Elite di Trevignano e il Cristal di Montebelluna


MONTEBELLUNA – (gp) Prima hanno rubato una Fiat Punto e poi hanno razziato due bar prima di essere presi dai carabinieri. E' finita con l'arresto per furto aggravato la notte brava di 5 giovanissimi, tra cui due minorenni, che armati di piede di porco e tronchesi hanno assaltato il bar “Elite” a Trevignano e il “Cristal” a Montebelluna, per un bottino complessivo di poco più di mille euro. Si tratta di Massimiliano Garbin, 20 anni, Seyik Salkanovic, 18 anni, e Andrea Musovic, 23 anni, oltre a due 15enni che li avevano accompagnati. Tutti montebellunesi e con precedenti alle spalle, i 5 si erano impadroniti di una Fiat Punto grigia di proprietà di un operaio marocchino per mettere a segno i colpi. Già mentre stavano portando a termine il primo, nel quale avevano usato un tombino in ghisa per sfondare la vetrina del bar, una residente aveva notato i loro movimenti chiamando il 112. Una seconda chiamata, poco più tardi aveva segnalato un altra spaccata, stavolta a Montebelluna. I militari dell'Arma, dopo aver controllato i luoghi dei colpi, hanno intercettato l'auto nei pressi della caserma di Volpago del Montello. I ragazzi stavano uscendo dall'auto per infilarsi in un condominio, che poi è stata anche la loro trappola. Gli agenti infatti li hanno sorpresi sulle scale del palazzo mentre si stavano disfando del bottino che avevano in tasca, 610 euro, e li hanno arrestati. In auto è stato poi ritrovato il resto della refurtiva, gli arnesi da scasso e anche i registratori di cassa. Per tutti si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona.

Galleria fotograficaGalleria fotografica