Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il ciclista 17enne attraversava viale Vittorio Veneto

SUORE SFONDANO PENSILINA

L'auto delle religiose cercava di evitare una bici


TREVISO - (mz) Visti i protagonisti e l'esito dello spettacolare incidente, si può ben dire che qualcuno dall'alto ha vegliato. Poco dopo le 15, due suore delle Mariste di via Alfieri stanno andando in auto al Ca' Foncello per trovare una consorella ricoverata. In viale Vittorio Veneto, all'altezza dell'ospedale San Camillo davanti alla loro Fiat 600 si para una bicicletta: un diciassettenne del Bangladesh attraversa in sella sulle strisce pedonali. La religiosa al volante lo vede all'ultimo, forse coperto dalle vetture che procedono in senso opposto, inchioda, ma non riesce ad evitare l'impatto. La bici viene colpita, di striscio, sulla ruota posteriore e scaraventata con una piroetta nel fossato che costeggia la strada. Il giovane rimane in piedi, illeso, salvo un leggero dolore all'inguine. Per prudenza, verrà portato al Pronto soccorso. L'utilitaria termina la sua corsa sfondando la pensilina di una fermata dell'autobus. Anche per le due anziane suore nessuna ferita. Solo un bello spavento e parecchi danni. Una volante della Polizia in transito sul posto, provvede a regolare il traffico, in attesa della Polizia locale per i rilievi e del carro attrezzi.

 


Galleria fotograficaGalleria fotografica