Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La società non rivedrà indennizzi e tempi

GASDOTTO, SNAM NON CEDE

Il vertice a Susegana chiuso con un muro contro muro


SUSEGANA – (mz) Irremovibile. La Snam non intende cedere sugli indennizzi e sui tempi per la costruzione del metanodotto tra i colli di Collalto. Il vertice in Comune a Susegana si è concluso di fatto con un muro contro muro: il colosso del gas ha dichiarato di non avere intenzione di rivedere i risarcimenti da corrispondere agli agricoltori. Non si andrà oltre il 10 per cento delle tabelle provinciali sugli espropri. Chi non accetta - ha fatto capire l'azienda - dovrà aprire un contenzioso legale. E questo stanno valutando di fare i proprietari, che chiedevano, invece, di adeguare le cifre al diverso valore dei terreni rispetto ad altre zone della provincia. Ieri, in municipio si sono ritrovati il sindaco di Susegana, Gianni Montesel, i tecnici Snam, i rappresentanti delle tre associazioni, Coldiretti, Cia e Confagricoltura, e diversi degli imprenditori agricoli coinvolti. L'aver iniziato dalla zona di Collalto – hanno spiegato gli emissari della società energetica – è dovuto alla necessità di scavare un microtunnel, con i tempi lunghi che ciò comporta. Poche speranze, dunque, per un possibile rinvio del cantiere. I “no gas” restano sul piede di guerra.