Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Camera di commercio, preliminare ancora da firmare

TRASLOCO DOPO METÀ 2012

Tognana: "All'Appiani d'estate per ridurre i disagi"


TREVISO - Il trasferimento della Camera di commercio all'Appiani non avverrà prima di un anno almeno. Lo fa capire il presidente dell'ente camerale Nicola Tognana. Bisognerà attendere, innanzitutto, il nulla osta degli organismi dell'Agenzia delle Entrate, che stanno ancora compiendo le valutazioni sui due immobili. Per il momento, peraltro, non è stato firmato alcun preliminare: di ufficiale, c'è solo un bando emesso dalla Camera di commercio per ricercare uno stabile con determinate caratteristiche, da permutare con l'attuale sede di piazza Borsa. A questo, ha risposto la “candidatura” della cittadella firmata Fondazione Cassamarca. Inoltre, bisogna tener conto anche di tempi tecnici: gli uffici, ad esempio, dovranno essere arredati. E per individuare il fornitore, la Camera, ente pubblico, dovrà bandire una apposita gara d'appalto europeo, con tutto l'iter conseguente. Infine, il trasloco, con ogni probabilità, andrà programmato d'estate, per interferire il meno possibile con l'attività. Dunque, se ne riparlerà non prima della metà del 2012.

Ai nostri microfoni, ecco le parole di Nicola Tognana, presidente della Camera di commercio di Treviso.