Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Da 28 anni riferimento nella riabilitazione dei disabili

AREP, ECCELLENZA VENETA

La struttura ottiene l'accreditamento dalla Regione


VILLORBA – (mz) L'Arep diventa punto di riferimento in Veneto per la riabiliatazione. Dopo 28 anni di attività nel trattamento di patologie ad alta complessità, ora arriva anche il riconoscimento ufficiale: il centro trevigiano, infatti, ha ottenuto l’accreditamento dalla Regione. Da sempre Arep è impegnata nella rieducazione e nel recupero fisico e cognitivo, soprattutto per persone con disabilità. Nel quartier generale di Villorba si pratica un'ampia gamma di attività: rieducazione motoria, sia in palestra che in vasca idroterapica, trattamento cognitivo-logopedico, valutazione neuropsicologica, circuiti di assistenza psicologica, stimolazione cognitiva mediante tecniche non verbali come musicoterapia o arteterapia, psicomotricità e poi uno dei fiori all'occhiello della struttura, l'ippoterapia, ovvero l'utilizzo di cavalli ai fini del recupero funzionale. Ma il centro porta avanti anche programmi per il reinserimento occupazionale: in particolare, in collaborazione con l'Ulss 9 e il Servizio integrazione lavorativa, un progetto dedicato all'addestramento al lavoro per le vittime di gravi lesioni cerebrali. “Siamo molto soddisfatti per il risultato raggiunto – spiega il presidente Giorgio Palesa –. E' il frutto di anni di lavoro in cui Arep si è sempre distinto per l’eccellenza dei propri professionisti e gli ottimi servizi offerti all’utenza di Treviso e provincia.”