Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Arrestato il 44enne di Preganziol Roberto De Masi

GELOSO E VIOLENTO, IN CELLA

Convinto di essere tradito e spiato, picchia la compagna


TREVISO – (gp) Era convinto di essere stato tradito dalla compagna e di essere spiato dal suo rivale in amore. E per 7 lunghe ore ha picchiato la 34enne dell'est con la quale convidiveva la vita e l'appartamento di Preganziol e ha smontato le prese della corrente e gli elettrodomestici alla ricerca di cimici. In carcere a Santa Bona è finito il 44enne Roberto De Masi, pregiudicato per reati specifici e contro il patrimonio. Era da poco passata mezzanotte quanrdo iniziarono le violenze: pugni e schiaffi contro la donna di cui si era innamorato per motivi legati ala gelosia. Soltanto alle 8.30 del mattino aveva preso il telefono e chiamato un amico per spiegargli la situazione. E' stato proprio lui a convincerlo a comporre il 112 per raccontare quanto successo. Sul posto sono interventi i carabinieri di Mogliano Veneto che gli hanno stretto le manette ai polsi per maltrattamenti in famiglia, minacce e lesioni mentre la compagna è stata portata al Ca' Foncello con ferite guaribili in 20 giorni. Ai nostri microfoni commenta l'episodio il capitano dei carabinieri di Treviso Claudio Papagno.