Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Le parole di Bruseghin, Zaia, Muraro e Ottoni

"ERA UNA PERSONA SPLENDIDA"

Amici e autorità ricordano così Andrea Pinarello


TREVISO - Il mondo del ciclismo è in lutto. La notizia dell'improvvisa scomparsa di Andrea Pinarello, morto per infarto al termine della prima tappa del Giro del Friuli per cicloamatori Tavagnacco-Staranzano, ha scioccato l'ambiente delle due ruote e sconvolto l'intera città di Treviso dove la famiglia Pinarello è sempre stata un'istituzione. Molti i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia, da parte degli amici, delle autorità trevigiane e di tutti gli amanti del ciclismo.

 

Ai nostri microfoni ricordano Andrea Pinarello il ciclista trevigiano Marzio Bruseghin in Polonia per una corsa a tappe “era una persona splendida, elegante, equilibrata, umana” dirà; e il presidente del Coni di Treviso Giovanni Ottoni “sono attonito. Era un amico, un bravissimo manager, sarà una grossa mancanza”. Anche il mondo della politica si stringe alla famiglia Pinarello.

“Voglio esprimere il mio profondo cordoglio per la morte di un amico come Andrea Pinarello che, come tutta la sua famiglia, ha dato tanto al mondo del ciclismo - le parole del governatore Luca Zaia - In una giornata così triste il mio pensiero affettuoso va alla consorte, ai figli e ai congiunti. Se ne va oggi un uomo che ha sempre dimostrato un grande amore per l’azienda di famiglia e per questo sport: un esempio per l’impegno e per la passione messa nel lavoro di ogni giorno. In un momento così doloroso il mio abbraccio sincero e, sono certo, anche quello della stragrande maggioranza dei veneti, va ai suoi cari e a tutti coloro che lo conoscevano e lo stimavano.”

“Provo un immenso dolore – commenta il presidente della Provincia Leonardo Muraro – per l'improvvisa scomparsa di Andrea, che lascia un vuoto incolmabile. Ho perso un amico e Treviso ha perso un grande uomo, un imprenditore di successo che ha contribuito a far crescere il nostro territorio. Andrea era una brava persona, uno sportivo, un buon marito e padre di famiglia."



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
03/08/2011 - Morto Andrea Pinarello
03/08/2011 - "Era una persona splendida"