Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82° Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ora dovrà pagare 150 di multa

PENDOLARE DELL'IMMONDIZIA

Ecofurba di Ponzano beccata a gettare rifiuti a Treviso


TREVISO – (mz) L'hanno beccata con le mani nel sacco... della spazzatura altrui. Una 41enne è stata sorpresa, ieri mattina poco dopo le 11, mentre gettava due sacchetti in un cassonetto per il rifiuto secco, in strada Vicinale delle Corti, in comune di Treviso. Il fatto è che la signora risiede a Ponzano, dove vige la raccolta porta a porta e per risparmiare sulla tariffa era evidentemente venuta a scaricare la propria immondizia nel capoluogo. Pratica vietata da un'apposita ordinanza: per questo verrà multata di 150 euro. La donna, di fronte agli agenti, ha tentato di giustificarsi dicendo di essere passata di là per caso e di non essersi resa conto di trovarsi nel territorio trevigiano. Ma gli uomini della Volante, osservando il modo preciso in cui era parcheggiata la sua vettura, una Opel Corsa, hanno ritenuto non si trattasse di una coincidenza ed hanno avvertito i colleghi della Municipale per le sanzioni.