Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ora dovrà pagare 150 di multa

PENDOLARE DELL'IMMONDIZIA

Ecofurba di Ponzano beccata a gettare rifiuti a Treviso


TREVISO – (mz) L'hanno beccata con le mani nel sacco... della spazzatura altrui. Una 41enne è stata sorpresa, ieri mattina poco dopo le 11, mentre gettava due sacchetti in un cassonetto per il rifiuto secco, in strada Vicinale delle Corti, in comune di Treviso. Il fatto è che la signora risiede a Ponzano, dove vige la raccolta porta a porta e per risparmiare sulla tariffa era evidentemente venuta a scaricare la propria immondizia nel capoluogo. Pratica vietata da un'apposita ordinanza: per questo verrà multata di 150 euro. La donna, di fronte agli agenti, ha tentato di giustificarsi dicendo di essere passata di là per caso e di non essersi resa conto di trovarsi nel territorio trevigiano. Ma gli uomini della Volante, osservando il modo preciso in cui era parcheggiata la sua vettura, una Opel Corsa, hanno ritenuto non si trattasse di una coincidenza ed hanno avvertito i colleghi della Municipale per le sanzioni.