Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stangata di 630 euro all'anno per ogni famiglia

TASSE QUADRUPLE IN 15 ANNI

La denuncia di "Un'altra Treviso": aumenti del 420%


TREVISO – (gp) Stando ai risultati di uno studio della CGIA di Mestre la tassazione locale è aumentata del 138% dal 1995. A Treviso l’analisi delle tre più importanti tasse e tariffe (asporto rifiuti, addizionale Irpef e tariffa parcheggi) dimostra che le entrate comunali sono addirittura quintuplicate dal 1998 al 2010. In questi tredici anni infatti, secondo quanto dichiarato da Luigi Calesso dell'associazione “Un'altra Treviso”, l’esborso per i contribuenti per queste tasse o tariffe è passato da 4.800.000 euro all’anno a quasi 25.000.000 di euro, cioè più che quintuplicato con un aumento del 420%. Da queste tasse e tariffe sono poi esclusi gli aumenti dei biglietti dell'autobus, l'incremento della tariffa dell'acqua e il pagamento del doppio canone fognario. Andando a guardare la spesa al dettaglio per ogni famiglia si scopre che per la TIA, ovvero la tassa sui rifiuti, l'addizionale Irpef e i parcheggi nel 1998 ognuno dei 32 mila nuclei familiari residenti in città pagava mediamente 150 euro che nel 2010 sono diventati 780, con un aumento dunque di 630 euro all’anno. Allo stesso modo è facile calcolare che, se le entrate fossero rimaste quelle del 1998, in questi tredici anni il comune avrebbe incassato circa 57.500.000 di euro, mentre ne sono entrati nelle casse comunali circa 212.700.000. Luigi Calesso denuncia che, a fronte di un volume di denaro in entrata per Ca' Sugana diventato quattro volte superiore, i servizi sono rimasti gli stessi così come i problemi dei trevigiani: raccolta differenziata inefficiente, mancanza di fognature e di parcheggi per i residenti.