Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un 20enne minaccia il capofamiglia con un coltello

IL PIAZZALE DELLA DISCORDIA

Crocetta, due famiglie ai ferri corti per l'utilizzo


CROCETTA - Un piazzale in comproprietà: è questo il motivo di una contesa tra due famiglie di Crocetta che da oltre 20 anni litiga per il suo utilizzo. Il primo capitolo della vicenda risale al 1999 quando uno dei due capofamiglia malmenò la moglie del rivale. Scaramucce si sono susseguite negli anni ma l'ultimo capitolo risale al 18 agosto scorso: a litigare gli stessi protagonisti della rissa di 12 anni fa. Questa volta a dar man forte alla madre è stato il figlio 20enne che ha minacciato l'uomo con un coltello, annunciando che avrebbe usato la sua pistola per “risolvere una volta per tutte la situazione”. Il capofamiglia ha immediatamente denunciato il tutto ai carabinieri che hanno denunciato il ragazzo per minaccia aggravata. I militari hanno scoperto anche il “bluff” del giovane che non ha mai posseduto una pistola. La situazione, nata anche per l'inserimento nello spiazzo di fioriere e bidoni da parte delle due famiglie, è stata pacificata dal comandante della stazione di Crocetta che ha incontrato le parti sul luogo della contesa. La pace è stata siglata con una stretta di mano.