Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Povegliano, ritrovato stamani nel suo camion

INFARTO, CAMIONISTA MORTO

E' un 58enne barese: malore lo ha stroncato ieri sera


POVEGLIANO - Il suo fisico, già fortemente minato da problemi cardiaci e ai reni, non ha forse retto al caldo asfissiante di queste ore: neppure l'aria condizionata del suo camion lo ha salvato. E' stato trovato morto stamani in via prato della valle a Povegliano, in zona industriale, un 58enne originario di Noci (Bari), Vito Netti. L'uomo, camionista della Eurotrans, era partito da Gioia del Colle sabato mattina; in serata aveva raggiunto la Marca: doveva consegnare vari prodotti alimentari tipici pugliesi (soprattutto pane e mozzarelle) alla ditta “Gagno Renato”. Dopo la consegna avvenuta nella serata di sabato, ha dovuto attendere lunedì mattina per fare ritorno in Puglia a causa del blocco dei mezzi pesanti. L'ultima telefonata del 58enne risale alle 20.30 di domenica: aveva chiamato la moglie per rassicurarla prima di coricarsi. Per rinfrescare il torrido abitacolo del suo mezzo aveva avviato il motore ed acceso l'aria condizionata. Poco dopo però è stato colto dal malore che gli è stato fatale: l'uomo, disteso sul retro del mezzo, ha anche cercato disperatamente di uscirvi. Stamattina un passante ha notato quel camion con il motore acceso, fermo da tempo; all'interno della cabina il corpo del 58enne, proteso verso il volante. Sul posto è giunta un'ambulanza del Suem118 ed i carabinieri. Rotto il vetro del camion, chiuso dall'interno, i medici non hanno potuto far altro che constatare la morte dell'uomo. I carabinieri di Montebelluna hanno in breve ricostruito la vicenda: all'interno dell'abitacolo trovati gli effetti personali di Vito Netti e vari medicinali.