Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Controlli della polizia locale sul Terraglio

BRILLO IN MOTO, VIA PATENTE

Nei guai uno studente 20enne di Treviso, 1,32 gr/l


TREVISO - Dovrà dire addio alla sua patente di guida: aveva conseguito la licenza neppure otto mesi fa, a dicembre 2010. E' successo ad uno studente 20enne trevigiano, finito sabato notte nella rete dei controlli della polizia locale di Treviso. Fermato ad un posto di blocco lungo il Terraglio, mentre era in sella alla sua motocicletta Aprilia, è stato pizzicato con un tasso alcolico di 1,32 gr/l. Per questo la patente gli è stata ritirata.

Tetto in fiamme al “Fermi”. Un incendio è divampato questa mattina, poco dopo le 11.30, all'istituto professionale Fermi di via San Pelajo a Treviso. A provocare le fiamme la disattenzione di alcuni operai che stavano fissando sul tetto un'antenna. Utilizzando un flessibile la guaina isolante in catrame del tetto si è improvvisamente incendiato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona. I danni sono stati fortunatamente limitati.

Incendio in via Bindoni. Una catasta di legna in fiamme con il fuoco probabilmente provocato da un passante che ha abbandonato una cicca di sigaretta vicino ad alcuni rami secchi. E' successo domenica in via Bindoni. Il fuoco ha attirato l'attenzione dei residenti: sul posto giunti vigili del fuoco e polizia. Il legname, alcuni rami di un pino che era stato potato di recente, è andato completamente distrutto; si trovava in un terreno poco distante da quello del proprietario della pianta.

Ladri di videogames. Un 28enne di Cittadella ed un 27enne di Dueville sono stati denunciati per furto: avevano rubato ben 17 giochi per videogames all'Iper Montebello di Castelfranco. I due si stavano allontanando con il bottino (valore quasi 800 euro) ma sono stati scoperti dalla vigilanza e consegnati ai carabinieri. In auto avevano altri 13 cd, sempre provento di altri furti nella zona.