Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Sembra tramontata l'idea di "area metropolitana"

"MANOVRA ANTIFEDERALISTA"

Muraro: "Abolire le province è demagogico"


TREVISO – (gp) A distanza di nemmeno un anno, quando si parlava della creazione di un ente intermedio chiamato “area metropolitana” che aveva il compito di riunire le competenze tra Treviso, Padova e Venezia, l'abolizione delle province inserita nella manovra varata con la fiducia dal governo fa scattare in piedi i presidenti degli enti intermedi tra Comuni e Regione. “Questa è prima di tutto una manovra contro il Federalismo – ha commentato il presidente dell'Upi Veneto e della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro – Uno dei principi del Federalismo che vuole la Lega è proprio un governo vicino e attento al territorio. L'abolizione delle Province non è soltanto demagogica, ma è illogica – continua Muraro - Se il messaggio che deve passare è quello di una riduzione dei costi della politica, ricordo che personalmente guadagno 54.019 euro all'anno mentre, ad esempio, l'amministratore delegato di Veneto Strade, agenzia regionale intermedia, percepisce oltre 150.000 euro all'anno. Ma si è scelto di cancellare le Province e non gli “enti doppione” che sono retti da Cda scelti, non eletti, e costosissimi. Evidentemente o non siamo in grado di fare i conti correttamente, o non li vogliamo fare”. Dal volere l'accorpamento delle province nella cosiddetta “area metropolitana” si è passati dunque a definire Veneto Strade “un ente doppione”.