Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Villorba, osteria, olio fritto mandato all'Arpav

LAVORANO IN NERO: BAR CHIUSO

Breda, multa da 8mila euro, sequestro di 20 kg di cibo


BREDA - Due lavoratori al lavoro in nero, 20 kg di carne e pesce senza nessuna documentazione di tracciabilità, una cucina con il pavimento piano di crepe e poco pulito. I carabinieri della compagnia di Treviso, il Nas ed il nucleo ispettorato del lavoro hanno sospeso per questi motivi l'attività del ristorante Millenium a Saletto di Breda di Piave che sarà costretto a pagare una multa di 8mila euro oltre a regolarizzare i due dipendenti, un 49enne ed una 41enne. Il titolare risulta essere un pregiudicato di 65 anni che dovrà ora sanare la situazione del bar. Sarà invece proposta la chiusura di un'osteria di Villorba in cui la task force dei carabinieri ha rinvenuto vari alimenti scaduti, mescolati ad altri regolari, mentre l'olio fritto utilizzato per la cucina sarà fatto analizzare dall'Arpav. Il titolare del locale è un 46enne pregiudicato per droga: all'interno dei locali sono state rintracciate altre cinque persone, tutte con precedenti penali. Da segnalare anche la presenza di una cucina esterna abusiva con tanto di griglie e fornelli, tutto inesistente nella planimetria del locale. Le sanzioni ammontano in tutto a 5mila euro. I carabinieri hanno controllato anche un bar nel centro storico di Treviso in cui sono stati trovati alcuni estintori non revisionati: il titolare, un 40enne, è stato denunciato e multato di 1.200. Infine sanzione di 3.500 euro e sequestro di ben 13 kg di carne e verdura congelate per un pub di Sant'Antonino. Tutti i prodotti erano sprovvisti di tutta la documentazione di tracciabilità.