Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Inchiesta su lap dance e prostituzione della polizia

STANGATA AI NIGHT CLUB

Trenta giorni di chiusura per La Finge e il New Queen


TREVISO - Trenta giorni di chiusura: mano pesante della Questura di Treviso nei confronti dei locali di lap dance “New Queen” di Villorba e “La Sfinge” di San Fior, coinvolti entrambi nell'inchiesta della squadra mobile di Treviso per un giro di lucciole che un romeno, finito in carcere, gestiva all'interno dei due locali. Il provvedimento è stato comunicato lunedì al presidente dei due circoli privati, il 54enne Ivano Bottan: il figlio 28enne dell'uomo risulta invece nel registro degli indagati. Entrambi i locali di lap dance dovranno pagare una salata multa di circa 3mila euro ciascuno. Inoltre è stata avviata la pratica per la revoca delle affiliazioni nazionali dei circoli che risultavano membri del centro nazionale sportivo “Fiamma” ed altri enti specializzati nella promozione di sport, cultura e perfino enogastronomia. Fatti registrare altri tre illeciti amministrativi nei confronti del “New Queen” di Villorba: mancavano le licenze per la somministrazione di bevande alcoliche e per l'intrattenimento danzante. Continuano intanto gli accertamenti patrimoniali della Guardia di Finanza per accertare il reale giro d'affari dei due circoli.