Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'analisi dell'assessore comunale Giuseppe Mauro

C'È VITA IN CENTRO STORICO

Famiglie invariate in dieci anni e negozi in aumento


TREVISO - (mz) Centro storico deserto? Abitanti e negozi in fuga? Non pare proprio, almeno a considerare i dati raccolti, grazie agli uffici comunali, dall'assessore alle Attività produttive di Ca' Sugana, Giuseppe Mauro. Negli ultimi dieci anni, il numero di famiglie residenti entro Mura è invariato: anzi, è aumentato di tre unità, passando dalle 3.892 del 2001 alle 3.895 attuali. Il calo del 6,4% dei nuclei italiani - oggi a quota 3.304 - è compensato dalla crescita degli stranieri: ad oggi 509 gruppi conviventi di immigrati, 200 in più del 2001. Ma, in questo caso, il grosso dell'incremento è avvenuto fino al 2006: nell'ultimo lustro l'aumento complessivo non ha superato il 4,5%. La diminuzione totale dei residenti, scesi del 6%, può però indurre a pensare ad un "assottigliamento" dei nuclei familiari del centro, oggi composti da una o due persone, magari anziane. A dispetto della crisi, invece, si allarga la famiglia commerciale: nel decennio i negozi sono passati da 673 a 750, vale a dire l'11% in più. E, in particolare, sono attive 727 piccole botteghe. Pure il turismo annovera numeri in crescendo: nel 2010, nel territorio del comune, hanno pernottato 250mila turisti, un quarto dei quali ha scelto bed & breakfast o strutture extra-alberghiere. Erano 195mila nel 2001: insomma, nemmeno la fine delle grandi mostre goldiniane sembra aver bloccato l'afflusso di visitatori della città. Cuore di Treviso in salute, dunque? Ecco la risposta dell'assessore Giuseppe Mauro.