Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'analisi dell'assessore comunale Giuseppe Mauro

C'È VITA IN CENTRO STORICO

Famiglie invariate in dieci anni e negozi in aumento


TREVISO - (mz) Centro storico deserto? Abitanti e negozi in fuga? Non pare proprio, almeno a considerare i dati raccolti, grazie agli uffici comunali, dall'assessore alle Attività produttive di Ca' Sugana, Giuseppe Mauro. Negli ultimi dieci anni, il numero di famiglie residenti entro Mura è invariato: anzi, è aumentato di tre unità, passando dalle 3.892 del 2001 alle 3.895 attuali. Il calo del 6,4% dei nuclei italiani - oggi a quota 3.304 - è compensato dalla crescita degli stranieri: ad oggi 509 gruppi conviventi di immigrati, 200 in più del 2001. Ma, in questo caso, il grosso dell'incremento è avvenuto fino al 2006: nell'ultimo lustro l'aumento complessivo non ha superato il 4,5%. La diminuzione totale dei residenti, scesi del 6%, può però indurre a pensare ad un "assottigliamento" dei nuclei familiari del centro, oggi composti da una o due persone, magari anziane. A dispetto della crisi, invece, si allarga la famiglia commerciale: nel decennio i negozi sono passati da 673 a 750, vale a dire l'11% in più. E, in particolare, sono attive 727 piccole botteghe. Pure il turismo annovera numeri in crescendo: nel 2010, nel territorio del comune, hanno pernottato 250mila turisti, un quarto dei quali ha scelto bed & breakfast o strutture extra-alberghiere. Erano 195mila nel 2001: insomma, nemmeno la fine delle grandi mostre goldiniane sembra aver bloccato l'afflusso di visitatori della città. Cuore di Treviso in salute, dunque? Ecco la risposta dell'assessore Giuseppe Mauro.