Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stabilito un codice etico con Federazioni e Provincia

IL MONTELLO AI CICLISTI

Progetto per strade riservate dalle 7 alle 11 di domenica


TREVISO - (mz) Ciclismo in libertà sul Montello. Almeno la domenica mattina: i Comuni dell'area stanno mettendo a punto un progetto per riservare alle biciclette lo Stradon del Bosco e la Panoramica, dalle 7 alle 11 della giornata festiva. Alle auto sarà cosentito scendere dalle varie prese e girare solo a destra, per poi imboccare la prima uscita sulla Schiavonesca. Scaduto l'orario, via libera a chi deve raggiungere ristoranti e agriturismo. Per rendere operativa l'iniziativa, resterebbero da risolvere solo alcuni problemi di viabilità nella zona di Volpago. Dopo le polemiche sui ciclisti "maleducati", i comuni montelliani, con la Provincia, la Federazione ciclistica italiana  e l'Udace, hanno firmato un protocollo per definire un codice di comportamento degli amanti del pedale e un metodo per l'organizzazione delle gare. A Giavera, inoltre, è pronto il progetto di un circuito per mountain bike, di un chilometro e mezzo, all'interno della pista di motocross di Santi Angeli. Qui soprattutto verrà realizzata un'area attrezzata, con parcheggio, spogliatoi, bagni, docce, sosta anche per i camper, dove i ciclisti - al prezzo d'ingresso di 5 euro - potranno cambiarsi e ripulirsi prima e dopo una pedalata.