Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fei e soci conquistano il primo punto in classifica

SISLEY, MIRACOLO A METÀ

Belluno rimonta 2 set, ma cede al tie break a Verona


VERONA - La Sisley si ferma ad un passo della miracolosa rimonta. Sotto di due set, contro la Marmi Lanza, gli orogranata riescono ad impattare la gara e a portare i padroni di casa al tie break: nell'ultimo decisivo parziale, Fei e soci dispongono anche di un match ball, sul 16-17, ma lo vanificano con un fallo di piede di Ogurcak. E così, alla fine, alla quarta palla partita, è Kromm a schiacciare di potenza il 19-17 vincente per il 3-2 degli scaligeri. Proprio lo schiacciatore tedesco in coppia con il connazionale Popp aveva dato il maggior contributo nella conquista dei due primi parziali per la formazione di Bruno Bagnoli, con un doppio 23-15. Verona riesce a sopperire anche all'imprevisto forfait del suo palleggiatore Marco Meoni infortunatosi ad un dito all'inizio del secondo set e costretto ad abbandonare la contesa. Quando la gara sembra ormai segnata, però, la Sisley si risveglia: va prima sull'8-4, poi sul 16-10, fino all'allungo "letale", nonostante i tentativi di riavvicinamento degli avversari, sul 25-17. La quarta frazione vive sull'alternanza del punteggio, finchè le rotazioni in battuta di Ogurcak e Kohut, oltre a qualche colpo di classe di Fei, spezzano l'equilibrio a favore dei bellunesi. Ed ecco l'infuocato tie break, dove all'ace di Krom e a qualche errore di troppo degli orogranata si contrappone ancora Fei: fino all'epilogo punto a punto.

La Sisley incassa la seconda sconfitta in due gare, ma dopo la batosta casalinga per 3-0 all'esordio contro Latina, stavolta porta a casa almeno un punto.

Questi i parziali: 25-23, 25-23, 17-25, 18-25, 19-17

 

Le altre gare della 2. giornata di campionato: Copra Piacenza – Itas Diatec Trentino 2-3, Acqua Paradiso Monza – Fidia Padova 3-1, Andreoli Latina -Ernegy Resources San Giustino 2-3, Tonno Callipo Vibo Valentia – Bre Banca Lanutti Cuneo 2-3, Cmc Ravenna - Casa Modena, M. Roma – Lube Banca Marche Macerata alle 20.30

 

La classifica: Modena 6; Trento, Cuneo 5; Latina 4; Macerata, Padova, Vibo Valentia, S. Giustino, Monza 3; Verona 2; Belluno, Piacenza 1; Roma, Ravenna 0.