Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rugby. I leoni vincono 23-12, grande Burton 18 punti

CLAMOROSO COLPO A BELFAST!

Terza vittoria consecutiva di Treviso seconda all'estero


BELFAST - Grande impresa del Benetton che dopo Glasgow viola anche Belfast ottenendo la sua terza vittoria di fila in Celtic. Treviso passa al 7’ con Burton che al 19'  fallisce da facile posizione. Treviso mette in difficoltà gli irlandesi soprattutto in mischia, l’Ulster si innervosisce e Fitzpatrick becca il giallo, cosa che fa andare in crisi il pack di casa, tant’è vero che al 37’ arriva la meta tecnica per crollo reiterato della prima linea. Al 5’ della ripresa altra dimostrazione di efficienza degli avanti di Smith, un “carrettino” che provoca un penalty poi fallito da Burton. Ma al 12’ lo imita anche Humphries e dopo una girandola di cambi arriva un altro calcio di Burton. Il quale, un minuto dopo, intercetta un debole calcetto di D’Arcy e volando solitario in meta per 50 metri: 20-0 dopo un’ora abbondante di gioco e si crede che questa sia l‘ipoteca. Non è così: reagisce con la forza della disperazione l’Ulster, e trova poco dopo la prima soddisfazione, dopo continue percussioni sui 5 metri, con Pedri Wannemburg. E’ il momento più duro per i “leoni”, costretti ora a tamponare la crescente pressione degli Irish nei 22 ed è ancora Wannemburg, dopo touche vinta ad un metro, a trovare il tuffo vincente. 20-12 e mancano ancora quasi 20 minuti. Ma il grande cuore del Benetton lo porta (71’) nei pressi della linea avversaria, dove staziona per 7’, alla fine Pennè commina la punizione sotto i pali che Burton non può sbagliare.


ULSTER-BENETTON 12-23

ULSTER Payne (pt 15‘ D‘Arcy), Gilroy, Cave, Spence, Whitten (st 1‘ Jackson); Humphreys, Marshall; Henry, Mc Comish (st 28‘ Diack), Wannenburg; Tuhoy, Barker (st 14‘ Stevenson); Cronin (st 21‘ Macklin), Kyriacou (st 24‘ Brady), Fitzpatrick. A disp. Mc Call, Porter All. Mc Laughlin

BENETTON Nitoglia; Iannone, Galon (st 12‘ Sgarbi), Morisi (st 28‘ De Waal), Williams; Burton, Botes; Filippucci (st 12‘ Vosawai), Bernabò (st 25‘ Padrò), A. Pavanello; Cittadini, Ceccato (st 12‘ Vidal), Rizzo (st 25‘ Muccignat). A disp. Fazzari, Chillon All. Smith

ARBITRO: Pennè (Italia)

MARCATORI Pt 7’ p. Burton 37’ m. tecnica Benetton tr. Burton St 18’ p. Burton 19’ m. Burton tr. Burton 24’ m. Wannemburg tr. Humphreys, 28’ m. Wannemburg 38’ p. Burton



Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
01/10/2011 - Benetton, altra impresa
23/09/2011 - Benetton rugby: finalmente!