Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, festa alcolica di un gruppo di giovani

TOUR ETILICO, 20ENNE COLLASSA

Al limite del coma, ragazza trevigiana al Ca' Foncello


TREVISO - (nc) Una festa, organizzata tra alcune ragazze trevigiane ed un gruppo di giovani veronesi, finita nel peggiore dei modi cioè con una 20enne studentessa trevigiana finita quasi in coma etilico e trasportata al Ca' Foncello per essere soccorsa. L'episodio risale alla notte tra sabato e domenica quando il gestore dell'Hot Rod cafè della Fonderia che verso l'1.45 compone il 113 per avvertire che all'interno del locale un gruppo di ragazzi sta molestando gli altri avventori. Vista la mal parata il gruppo trevigiano-veronese si è in parte dileguato. Nel fuggi fuggi una ragazza 20enne è letteralmente collassata in un prato poco distante a causa dei troppi bicchieri di alcool che aveva trangugiato. La ragazza è stata soccorsa da un 28enne veronese e quindi da polizia e Suem118. Pochi minuti dopo sul posto è accorsa anche la convivente della ragazza, una coetanea che ha poi riportato a casa la malcapitata per smaltire la sbornia.