Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Cornuda, voleva denaro per comprare una dose

RAPINA MOGLIE E AMICA

43enne si fa scudo con il figlioletto di pochi mesi


CORNUDA - Per ottenere del denaro dall'ormai ex moglie, soldi che gli servivano per acquistare una dose di cocaina, non ha esitato a prendere il figlioletto di un anno in ostaggio con la minaccia di fargli del male se non avesse ottenuto quanto voleva. Attimi di grande paura quelli vissuti nella serata di ieri a Cornuda con i carabinieri che hanno arrestato un 43enne tossicodipendente per rapina ai danni della moglie e tentata rapina nei confronti di un'amica di lei. L'ex compagna è stata costretta a consegnare 150 euro mentre altri 160 euro l'uomo li ha trafugati ad un'altra giovane che ha cercato di impedire all'uomo di fuggire con il bimbo. L'uomo si è recato a casa della donna verso le 21 di ieri sera: voleva denaro per farsi, soldi che lui aveva consegnato per le spese famigliari e che rivoleva. La donna, presa a schiaffi dall'ex marito, cerca di prendere tempo: riferisce al 43enne che il denaro è stato consegnato alla madre di lui. L'uomo esce, prende il figlioletto e avverte: “Se trovo i carabinieri qui il bimbo fa una brutta fine”. La giovane madre ed un'amica che si trovava in casa con lei avvertono intanto i militari ma nel frattempo il 43enne fa ritorno, furibondo: si fa consegnare il denaro dalla moglie, trafuga altri soldi dalla borsa dell'amica sempre facendosi scudo con il piccolo. Quando il malvivente sta per uscire l'amica della moglie cerca di impedirgli di andarsene con il bimbo: si piazza sulla porta. Come tutta risposta viene minacciata con un coltellaccio da cucina. Sono momenti concitati. L'uomo scappa e in un ultimo attimo di lucidità lascia sul posto il figlioletto e si ferma per consumare la dose di cocaina acquistata poco prima. L'uomo verrà colto in flagrante mentre sta per iniettarsi la sostanza, a due passi da casa: per lui, fermato dai carabinieri, si sono aperte le porte del carcere di Santa Bona.