Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Valdobbiadene, un'intera famiglia all'ospedale

PICCHIA MARITO E FIGLIOLETTI

Maltrattamenti madre cinese 31enne in carcere


VALDOBBIADENE - Per giorni ha preso a calci e pugni sia i tre figli, due bimbe rispettivamente di 9 anni e 4 mesi ed un ragazzino di 6 anni, ed il marito di 48 anni. Tutti hanno dovuto ricorrere alle cure mediche per le percosse ricevute dalla madre, una 31enne cinese che per mesi ha seminato il panico nella sua famiglia, che risiede in un condominio di Valdobbiadene. La donna è stata arrestata mercoledì sera: ai carabinieri erano arrivate segnalazioni di altri inquilini che avevano sentito grida e pianti da quell'appartamento. I militari giunti sul posto hanno trovato la donna, con le nocche delle mani ferite per i pugni inferti ai famigliari, subito arrestata e trasferita al carcere Baldenich di Belluno dopo le medicazioni del caso. I figli ed il marito presentavano i segni delle percosse, sia recenti che datate: botte, ferite, tumefazioni. La furia della 31enne non aveva risparmiato neppure la bimba più piccola. Ora i bimbi si trovano nel reparto di pediatria del nosocomio di Montebelluna mentre l'uomo è stato tenuto in osservazione in medicina. Cosa ha scatenato la furia della madre? Probabilmente la troppa vivacità dei bimbi, sempre segregati in casa ed il poco aiuto nella loro educazione fornito dal padre. Ora del caso dovranno occuparsi i servizi sociali del Comune di Valdobbiadene. Non è la prima volta che le violenze della 31enne costringono i carabinieri all'intervento: ad inizio giugno la donna era già stata denunciata per abuso dei mezzi di coercizione per aver lasciato il figlio di 5 anni fuori dalla porta in punizione. Un mese fa la 31enne costrinse il marito a scacciare a colpi di mannaia un operaio che aveva sentito trambusto nel loro appartamento. Mercoledì sera l'ennesimo capitolo, speriamo l'ultimo.