Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Al comando divisione Unità mobili dei carabinieri

UNA GUERRA "SENZA PACE"

Presentato venerdì il libro di Andrea Angeli


TREVISO - “Senza pace, da Nassiriyah a Kabul, storie in prima linea”: si intitola così il secondo libro del giornalista e scrittore Andrea Angeli, presentato venerdì sera presso il comando divisione unità mobili dei carabinieri di Treviso. Presenti all'incontro l'autore, il generale di divisione Vincenzo Coppola, l'ex ambasciatore e diplomatico Unifil Giuseppe Cassini, il giornalista del Corriere della Sera, Massimo Alberizzi ed Arduino Paniccia, esperto di Difesa e Sicurezza. Non hanno fatto mancare il loro saluto anche il prefetto Aldo Adinolfi ed il vicesindaco di Treviso, Giancarlo Gentilini. Un libro, quello su cui si è discusso, incentrato sulla presenza italiana sui fronti di guerra afghano ed irakeno. “Sono solo due delle 24 operazioni di peace keeping- ha ricordato Cassini- iniziate con un fine e che hanno invece ottenuto l'effetto contrario”. Ed è proprio con questa visione che il libro trae origine: uno sguardo disincantato, critico verso missioni che per ora hanno prodotto perlopiù solo molte vittime. Che significato ha quest'opera alla luce anche della recente fine del conflitto libico, conclusosi con la morte di Gheddafi. Parla ai nostri microfoni l'autore del volume, Andrea Angeli.