Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'osservatorio trimestrale dell'Ascom Confcommercio

I TREVIGIANI NON COMPRANO PIÙ

L'80% dei clienti dei negozi della Marca ha ridotto le spese


TREVISO - (mz) Consumi depressi nella Marca. Lo testimoniano gli stessi clienti dei negozi: 8 su 10 dicono di aver ridotto i livelli di spesa. Il trimestrale osservatorio dell'Ascom Confcommercio ha voluto sondare anche chi sta dall'altra parte del bancone: gli acquirenti dei punti vendita di Treviso e Montebelluna, a cui è stato distribuito un apposito questionario. Il 77% degli intervistati, secondo l'analisi curata da Vittorio Filippi, conferma di aver tagliato per gli svaghi e il 74% per il ristorante. Quasi metà non compra più prodotti di marca e il 17% fa la spesa al discount, mentre un quarto del campione ricorre al credito al consumo. Una visione negativa ribadita anche dai commercianti: per il 47%, tra luglio e settembre, le vendite sono ulteriormente calate in quantità rispetto all'anno prima. Discorso analogo per il fatturato, sceso per il 44% degli operatori, e addirittura diminuito in modo rilevante per il 27%. Quasi quattro imprenditori su dieci vedono una flessione dell'occupazione, mentre i prezzi di acquisto all'ingrosso sono in salita per 84 commercianti su cento. Tendenza questa, destinata a ripercuotersi anche sugli importi di vendita al dettaglio: rincarati per metà degli operatori.

Ecco il commento ai dati del presidente dell'Ascom Confcommercio di Treviso, Guido Pomini.