Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Biancocelesti ancora in testa al girone, ma Casale ad un punto

TREVISO RAGGIUNTO DUE VOLTE

Pareggio 2-2 con il Rimini: non bastano Perna e Di Girolamo


TREVISO - Per due volte in vanataggio, per due volte raggiunto: al terzo match di cartello in sette giorni, il Treviso deve accontentarsi di un pareggio 2-2 con il Rimini. I biancocelesti rimangono in testa al girone A della Seconda divisione Lega Pro, ma il Casale, vincente a Borgo a Buggiano, rosicchia due punti ed è a una sola lunghezza. Il primo gol porta la firma di Massimo Perna: al 17' il “Cobra” controlla al limite dell'area, poi scarica un destro potente, la palla scheggia la faccia interna del palo e si insacca . L'attaccante biancoleste aveva fatto le prove generali due minuti prima: Ferretti serve un buon assist a Madiotto, il giovane trequartista non ci pensa due volte e prova il colpo al volo, ma l'estremo riminese Scotti si distende e riesce e deviare. Sulla corta respinta si avventa proprio Perna, ma la sua conclusione di prima intenzione viene fermata sul palo. Dopo il gol, il Rimini prova a reagire, ma senza lucidità, il Treviso, dal canto suo, si limita a gestire: la partita si spegne. Neppure la ripresa cambia musica. Anzi per il primo quarto d'ora il Treviso appare davvero involuto, smettendo, di fatto, di giocare. Il pubblico del Tenni fischia e il Rimini punisce: al 18' st Gerbino Polo colpisce di testa, nessun trevigiano rinvia e Valeriani di piatto brucia Sartorello per il pareggio. Ma la reazione dei biancocelesti è da grande squadra: lo scambio tra Perna e Ferretti frutta una punizione dal limite. Esecuzione da manuale di Di Girolamo: palla a giro sotto l'incrocio. Treviso di nuovo avanti. Ma la squadra di Zanin ricade nel vecchio peccato: prova a gestire congelando il ritmo. E così Zanigni, appena entrato il campo, incorna in rete un corner, impattando sul 2-2 al 40'. Il Rimini ci crede e sfiora il colpaccio con Gerbino Polo.

 

Gol: pt 17 Perna (T); st 18' Valeriani (R), 21' Di Girolamo (T), 40' Zanigni (R),

 

Le altre gare dell'11esima giornata: Alessandria – Bellaria 3-1, Borgo a Buggiano – Casale 0-1, Mantova – Poggibonsi 0-3, Montichiari – Cuneo 2-1, Renate – Savona 1-1, Sambonifacese – Valenzana 2-1, S. Marino – Lecco 4-1, Santarcangelo – Giacomense 2-3, Virtus Entella – Pro Patria 2-2

 

La classifica: Treviso 24, Casale 23, Cuneo, Rimini 20, Santarcangelo 19, Montichiari 17, Giacomense 16, V. Entella 15, Mantova, Bellaria, Savona 14, Renate, Poggibonsi, Sambonifacese 13, Borgo a Buggiano 12, S. Marino 11, Alessandria 10, Valenzana 7, Lecco 4, Pro Patria 3.