Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica 13 novembre, in 210 piazze della Marca

FRUTTO DI UN SOSTEGNO SOCIALE

Iniziativa per la costruzione di comunità alloggio per persone disabili


TREVISO - Torna in tutto il territorio della provincia l'iniziativa "Frutto di un sostegno sociale". Domenica 13 novembre oltre 200 piazze della Marca offriranno, in cambio di un'offerta libera, una cassetta di mele biodinamiche del peso di 3kg. Si tratta di una raccolta fondi destinata al progetto di costruzione di piccole comunità alloggio per persone disabili. Una realtà spesso invisibile, ma solo nel territorio trevigiano, più di 1600 persone tra i 18 e i 65 anni corrono il rischio di non ricevere cure adeguate una volta che i loro genitori non sono più in grado di provvedervi. E' da queste premesse che, dieci anni fa, un gruppo di genitori di ragazzi disabili crea la fondazione "Il Nostro Domani" Onlus, promotrice di questo evento. Nel corso degli anni la fondazione ha devoluto oltre 800.000 euro nella costruzione di comunità alloggio (Casa dei Giacinti a Volpago del Montello, Casa Giovanna De Rossi a S. Biagio di Callalta, Casa Spigarol Minatel a Breda di Piave, Casa Codato a Preganziol e in progetto Casa Cescon a Fontanelle) . A collaborare in questa importante iniziativa, vi sono molte realtà: il consorzio delle Pro Loco, la cooperativa sociale Alternativa, che si occupa del reinserimento lavorativo dei carcerati, qui incaricata della costruzione delle cassette, le mele biodinamiche Osiris, il marchio di garanzia Ecor, il latte Soligo sponsor della "mela" nelle sue confezioni e naturalmente la Provincia, i comuni della Marca e la Regione che hanno patrocinato l'iniziativa. Non possono poi mancare gli oltre 800 volontari che anche quest'anno si mobilitano per sensibilizzare la cittadinanza a questo tema, distribuendo 8200 cassette di mele. Dal 2010 il ricavato di questa raccolta non si limita ai progetti della fondazione, ma si estende ad altre 5 case alloggio del territorio che perseguono i medesimi obiettivi. Ogni piazza, quindi, raccoglierà dei fondi che destinerà alla realtà più prossima (Una casa tra le case a Soligo, RSA Atlantis a Castelfranco Veneto, Handy Hope a Vazzola, il Girasole a Orsago, il Quadrifoglio a Treviso). Quindi, tutti i trevigiani in piazza, il 13 novembre, per un Frutto di un sostegno sociale.

Ascoltiamo ai nostri microfoni l'organizzatori dell'evento, Roberto Franceschet