Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Showtime al Palaverde, in 4mila ad applaudire i biancoverdi

BENETTON DEMOLISCE CANTU' 72-55

Treviso domina la Bennet nel posticipo della 5ª giornata


TREVISO - La Benetton Treviso annichilisce la Bennet Cantù per 72-55 nella quinta giornata del campionato di A/1: la squadra lombarda (reduce da una vittoria in Eurolega) esce dal Palaverde con un passivo pesantissimo, 72-55. Decisivi i 18 punti di Adrien ma bene anche Becirovic (12) Moore e Moldoveanu (10). Per i biancoverdi è la terza vittoria in campionato, senza dubbio la più convincente. La cronaca. In 4mila al Palaverde per assistere al big match della quinta giornata del campionato di serie A/1 tra Benetton e Bennet dell'ex Marconato e di Basile. Buona difesa della squadra di Djordjevic in avvio: appena 5 punti concessi nei primi 5' agli ospiti (10-5). Poi il ritmo anche a livello offensivo si alza con le squadre a dare vita ad uno spettacolare testa a testa. La Bennet, dopo un lungo inseguimento, va a condurre al 7' (14-15). Alla prima sirena la Benetton conduce 20-19. Polveri bagnate degli attacchi nei primi 5' del secondo quarto: il punteggio resta a lungo inchiodato sul 22-22. A sbloccare la situazione ci pensa Moore con due canestri consecutivi (26-22 al 16') ed un grande Sacalbrine (28-23 al 17'). Una tripla di Moldoveanu proietta Treviso sul +6 (31-25 al 19'). All'intervallo Benetton-Bennet 33-25 con gli ospiti che segnano appena 6 punti in 10'. La musica non cambai nel terzo quarto: ad imperversare è la squadra di casa che vola a +18 (45-27 al 25') grazie ad un break di 12-2. Basile e Mazzarino provano a dare la sveglia ai suoi e Cantù risale a fatica la corrente (50-38 al 29'). La Benetton ribatte colpo su colpo (52-38) e chiude il terzo quarto sul 57-42 grazie ad un ottimo Adrien e alla tripla sulla sirena di Mekel. La Bennet, già sfiduciata, affonda negli ultimi 10' di gioco e già al 34' scivola a -20 (63-43) sotto i colpi di una Benetton guidata da un ottimo Moore ma anche da Adrien e Becirovic. Cantu' a 4'09" dalla chiusura è sul -22 (67-45) e alza definitivamente bandiera bianca. La Benetton chiude sul 72-55 su Cantù che esce nettamente ridimensionata dal Palaverde.