Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Un evento non solo per gli addetti ai lavori

CHIUDE FIERACAVALLI: OLTRE 115MILA I VISITATORI


VERONA -(pp)Si è chiusa la 113^ edizione di FIERACAVALLI. Una edizione che, nonostante il maltempo, ha superato i 155mila visitatori provenienti da oltre 70 Paesi.

La manifestazione è stata inaugurata dal Ministro per le Politiche Agricole Saverio Romano accolto dalla Fanfara del IV reggimento dei Carabinieri e dal Corpo Forestale dello Stato, accompagnato dal vice Sindaco di Verona Vito Giacino, dal presidente della Provincia di Verona Giovanni Miozzi e dal presidente della Regione Veneto Luca Zaia, nonché dai responsabili di Veronafiere. Emozionante l’arrivo dei 24 cavalieri della Staffetta tricolore “da Roma Capitale a Verona Capitale del Cavallo", che era l’espressione della festa per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. "Nata nel secolo scorso come fiera del comparto agricolo con particolare riguardo al cavallo,- ha spiegato il ministro Romano durante l'inaugurazione - Fieracavalli è via via divenuta un’importante vetrina del Made in Italy, dando al cavallo e al suo mondo, il ruolo, anche sociale e culturale, che ricopre sul nostro territorio" .

Numerose le manifestazioni effettuate dal 3 al 6 novembre, tra cui alcune di sono distinte in modo significativo:

- la rappresentazione delle biodiversità con le 7 razze equine espresse nei libri genealogici in quanto morfologicamente diverse e comprendenti i cavalli da corsa ed i cavalli da tiro, oltre alle 23 immesse nel Registro anagrafico del Ministero delle Politiche Agricole, al fine di seguirne l’evoluzione. Ospite d’eccezione nella commissione disciplinare del Campionato Europeo di Morfologia è la presenza di Sua Altezza Reale Teresa de Bórbon, Marquesa de Laula, giudice ECAHO, da sempre grande appassionata di cavalli.

- il Campionato nazionale di maneggevolezza del Cavallo Agricolo italiano TPR (Tiro pesante rapido).

- le dimostrazioni di mascalcia affiancate dalle master class di primo soccorso.

- utile a sostenere i nostri imprenditori italiani, la presenza dell’Onorevole Gianni Pittella, Vicepresidente del Parlamento Europeo, impegnato sul fronte della politica comunitaria.

- il convegno, in collaborazione con Lottomatica, dedicato al “modello concessorio del gioco legale, un esempio virtuoso di rapporto tra pubblico e privato in cui l’on. Giorgetti, sottosegretario al Ministero dell’Economia e Finanze con delega ai Giochi, ipotizza interventi normativi a breve nel settore giochi da parte del Governo.

- la presentazione di interessanti forme di terapia a cavallo per la riabilitazione equestre, ormai da anni molto praticate. Sull’argomento, il convegno “Linee Guida Nazionali per gli Interventi Assistiti con gli Animali” presentato in Sala Rossini dalla dott.ssa Francesca Cirulli dell’Istituto Superiore di Sanità.

- il recital concerto "Onore alla cavalleria militare italiana", con la partecipazione della Fanfara dei Carabinieri a cavallo, al cui suono si sono alternati brevi letture e frammenti recitati, che hanno ripercorso la storia della cavalleria militare italiana. A seguire la cerimonia in onore di “Albino Cavallo d’Italia”, l’eroico destriero, immagine della battaglia di Isbuschenskij del 1942.

Tra gli eventi e le manifestazioni sportive, le più attese sono state:

- la sfilata “Verona in carrozza” curata dal Gruppo Italiano Attacchi purtroppo sciupata dal cattivo tempo (30 carrozze avrebbero sfilato in pariglie e tiri a quattro, alla presenza di Carabinieri a Cavallo, Polizia di Stato, Corpo Forestale)

- il Barrel Racing la gara più famosa della monta americana, tipica del rodeo USA,

- il Campionato “Obbedienza e Andature” con Dressage, Volteggio e Reining

- il Team Penning - la gara tipica del mandriano che consiste nel separare uno o più capi dalla mandria e guidarli nel recinto

- ed evento clou avrebbe dovuto essere la finale di Jumping Verona - Gran Premio Rolex Fei World Cup, unica tappa italiana della Coppa del Mondo di Salto Ostacoli, con in palio un montepremi di 150.000 Euro.

L'ultimo giorno di manifestazione è stato guastato da un drammatico incidente, dopo aver terminato con successo il suo percorso, Hickstead, il cavallo montato dall’atleta canadese Eric Lamaze, è stato colpito da improvviso malore. Immediato, ma vano, l’intervento dei veterinari di servizio, che non hanno potuto che constatarne il decesso. Per desiderio dei concorrenti, il comitato organizzatore ha sospeso la gara, con l’approvazione degli sponsor. Ampia l’espressione di affetto espressa al cavaliere Eric Lamaze ed al suo cavallo, uno dei più grandi della storia dell’equitazione. Nei prossimi giorni l’esame autoptico. Il pubblico internazionale non ha esitato ad applaudire la scelta della sospensione del Gran Premio di Coppa del Mondo.

La sera di sabato 5 novembre, per la terza giornata della Fiera, apertura straordinaria gratuita di Fieracavalli dalle 20 alle 23 ai padiglioni 8, 10 e 11 per il Westernshow, divertimento di chi ama i balli western e la musica country, ed esibizioni non stop dei molti gruppi tra cui, bellisimi, Val di Fiemme, Maremma, Lazio, Campania. Da gustare, tra le molte specialità, il prosciutto di cinghiale maremmano, la pizza laziale sul fuoco, e la nostra pasta e fagioli.

Tutto esaurito per il Gala d’Oro di sabato, con lo storico spettacolo equestre. Ospiti d’eccezione l’amazzone famosa nel mondo Audrey Hasta Luego e il 4° Reggimento dei Carabinieri a cavallo. Oltre 300 i cavalli montati da prestigiosi artisti per la scena del più grande spettacolo equestre mai finora realizzato a Verona nella sua storia utracentenaria.

E’ una eccellenza mondiale che nessuno deve copiare” ha dichiarato il Ministro dei beni culturali Giancarlo Galan in visita alla mostra. “Fieracavalli è la prima al mondo, ma bisogna stare attenti, perché quando abbiamo un’eccellenza in questo Paese, di solito abbiamo sempre qualcuno che all’interno cerca di erodere tale primato e copiare”.

L’alto numero di presenze, e la gioia dipinta sui volti dei visitatori, denota quanto sia ancora vivo l’interesse che il cavallo, in grado di richiamare in tutti gli italiani, e non solo agli addetti ai lavori.


Galleria fotograficaGalleria fotografica