Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stop alle erogazioni, immobili in vendita, si valuta l'aumento di capitale

FONDAZIONE TAGLIA I GETTONI AGLI AMMINISTRATORI

Senza dividendi Unicredit, Ca' Spineda vara l'austerità


TREVISO - (mz) Taglio dei gettoni di presenza a presidente, segretario e consiglieri, stop a tutte le erogazioni, vendita del patrimonio immobiliare. E' questa la strategia di massimo rigore messa a punto da Fondazione Cassamarca per far fronte al calo di introiti: Unicredit, alle prese un cospicuo rosso di bilancio, ha ufficialmente annunciato che per il 2011 non distribuirà utili agli azionisti. Viene così a mancare una delle principali entrate di Ca' Spineda. I consigli di indirizzo ed amministrazione di Fondazione hanno dato mandato al presidente Dino De Poli di procedere con programma di alienazione degli immobili: allo scopo si studierà se costituire un fondo immobiliare ad hoc oppure entrare in uno già esistente, a cui conferire tutti gli edifici di proprietà. Come già annunciato dallo stesso De Poli, verranno sospesi tutti i finanziamenti alle attività, fatti salvi i teatri e l'università. Ma gli organismi hanno deciso anche di ridurre i compensi degli amministratori del 20%. Ca' Spineda intanto valuterà se aderire all'aumento di capitale da 7 miliardi e mezzo di euro proposto dal colosso bancario: è la quarta iniezione di denaro fresco chiesto agli azionisti dal 2008.