Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Protesta nazionale indetta dalle Camere Penali Italiane

DIRITTO ALLA DIFESA: 5 GIORNI DI ASTENSIONE DALLE UDIENZE

Intervista al pres. della Camera Penale di Treviso, Federico Vianelli


TREVISO – (gp) Cinque giorni di astensione dalle udienze e da tutte le attività giudiziarie per protesta. L'iniziativa a livello nazionale promossa dalle Camere Penali vuole richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica su una serie di elementi che mirano a indebolire la funzione e la figura del difensore. Una protesta per riaffermare il diritto alla difesa degli imputati che, secondo la categoria in agitazione (gli avvocati penalisti), è stata messa in discussione. “Ti piacerebbe sapere che quando parli al telefono con il tuo avvocato c'è qualcuno che annota diligentemente ciò che vi dite e orienta la propria attività investigativa contro di te proprio in base a quanto vi siete detti? Accetteresti di raccontare al tuo avvocato tutto quanto ritieni utile per la tua difesa sapendo un pm potrebbe costringerlo a rivelargli quanto vi siete detti? Affideresti le sorti del tuo processo penale a un avvocato che si occupa indifferentemente di diritto matrimoniale, diritto tributario, diritto agrario o diritto amministrativo?”. Una serie di domande che stanno alla base dello “sciopero” indetto dal 14 al 18 novembre, e che vedrà gli avvocati scendere in piazza a Verona lunedì 14 e a Roma giovedì 17 novembre. Un tema che Radio Veneto Uno ha deciso di approfondire con il presidente della Camera Penale di Treviso, non chè segretario del Consiglio delle Camere Penali Italiane, l'avvocato Federico Vianelli.