Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Analisi della Uil: vola la "straordinaria" a più 214%

RECORD DI CASSA INTEGRAZIONE NELLA MARCA

Treviso è la provincia con il maggior aumento di ore richieste in Veneto


TREVISO - Nuovo primato della cassa integrazione nella Marca. Treviso è la provincia che fa registrare il maggior incremento di ore di ammortizzatore sociale, nel mese di ottobre, in tutto il veneto. Secondo i dati elaborati dalla Uil, il monte ore delle varie tipologie di cig è cresciuto del 49,2% rispetto al mese precedente, passando da 1.297.827 a 1.936.246. Con un vero e proprio buon per la cassa straordinaria, aumentata del 214%, ed un notevole balzo dell'ordinaria (più 75%), mentre è in lieve calo la cig in deroga, scesa nel periodo di 10 punti percentuali. Un’analisi per settori evidenzia che i più colpiti sono l’industria e l’edilizia – comparti nei quali le ore di cig sono di fatto più che raddoppiate - mentre artigianato e commercio risultano stabili nelle richieste. “Vero che rispetto allo scorso anno la cassa integrazione è complessivamente diminuita, ma questi ultimi dati, anziché tranquillizzarci, come sindacato ci preoccupano ancor di più, proprio perché riflettono un’incapacità del tessuto economico e produttivo trevigiano di cogliere per tempo anche quei timidi segnali di ripresa che si stanno registrando invece nelle altre province”, commenta Antonio Confortin, segretario provinciale della Uil.  Nel dettaglio mese su mese, infatti, nella altre province venete la situazione è la seguente: incrementi a Verona (più 34,6%), Vicenza (più 4,1%) e Padova (più 1,1%), mentre Belluno (meno 60,5%) e Rovigo (meno 59,7%) fanno registrare un crollo, ed anche a Venezia la Cig complessiva si riduce di un quasi un terzo rispetto a settembre (meno 30,2%).