Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presenti il generale Vincenzo Coppola ed il colonnello Gianfranco Lusito

CELEBRATA A NERVESA LA "VIRGO FIDELIS" E LA "GIORNATA DELL'ORFANO"

Giornata in cui ricorre la patrona dell'Arma dei carabinieri


NERVESA - Celebrata stamani presso il Sacrario militare di Nervesa della Battaglia la ricorrenza della patrona dell'Arma dei carabinieri "Virgo Fidelis" e della "Giornata dell'orfano". Presenti alla celebrazione il comandante della divisione Unità mobili carabiniri, Generale Vincenzo Coppola, del comandante provinciale colonnello Gianfranco Lusito, delle massime autoritù civili e militari, di una folta rappresentanza di ufficiali, maresciallo, brigadieri, appuntati e carabinieri in servizo ed in congedo, con i loro familiari e le vedove e gli orfani dei militari deceduti. Il rito religioso è stato officiato da Monsignor Antonio Cameran, già cappellano militare della Legione Veneto ed attualmente parroco di Strà di Colognola. Ricordato nell'occasione anche il 70° anniversario della battaglia di Culquaber, località etiope dove il 21 novembre 1941 un battaglione di carabinieri si immolò per difendere un caposaldo in nome dei principi di fedeltà al giuramento prestato.