Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Benetton pessima per un tempo, nella ripresa black out elettrico e Djordjevic espulso

TREVISO ANCORA KO IN EUROPA: PERDE IN CASA CON LO SPARTAK

I russi, a punteggio pieno, inguaiano Treviso, ferma ancora a zero


TREVISO - La Benetton viene sconfitta al Palaverde per 78-87 (11-17, 22-41, 49-62) dallo Spartak San Pietroburgo nellla seconda giornata di Eurocup (gruppo G). Una partita nata malissimo, con in campo una squadra, quella di casa, spenta, remissiva, senza voglia di lottare, che va a -21 senza quasi opporsi ad un avversario buono ma non trascendentale. Da segnalare nel secondo periodo anche un black out dell'energia elettrica che ha provocato la sospensione della partita per un quarto d'ora. Nel terzo quarto, dopo l'intervallo, il risveglio. Un po' di pressione difensiva trevigiana e lo Spartak va in difficoltà, ma l'espulsione di Sasha Djordjevic per proteste (poi dirà che l'ha fatto per dare una scossa alla squadra) fa tornare il San Pietroburgo sul +21. Altra reazione dei casual ed è -9, ma le bombe di Halperin e i canestri di Mavrokefalidis hanno tolto ogni speranza. Nel naufragio biancoverde si salvano solo Adrien (autore di 22 punti), Moore (19) e Gentile (16). Nell’altra sfida del gruppo G il Cedevita Zagabria passa in casa contro il Bayern Monaco 70-64 (18 Troutman, 15 Draper) e l’aggancia in classifica (1 vittoria e 1 sconfitta per entrambe le formazioni dopo 2 gare giocate. Dopo la sconfitta di Monaco questo secondo ko mette a repentaglio la qualificazione dei trevigiani al turno successivo. Benetton ancora a quota zero vittorie: martedì a Zagabria è già partita da dentro o fuori con il Cedevita.