Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Banditi in azione, bottino di oltre 6mila euro in monetine

COLLOQUIO DI LAVORO CON RAPINA ALLA "MARCA GIOCHI" DI PADERNELLO

In quattro, armati e travisati aggrediscono il titolare ed un giovane


PAESE - (nc) I malviventi sono entrati in azione mentre il titolare della “Marca giochi” di via Trentino a Padernello stava facendo un colloquio di lavoro con un ragazzo ed era al telefono. Questo uno dei retroscena della rapina messa a segno martedì sera presso la sede della ditta specializzata del noleggio di slot machine e videopoker. Il blitz dei banditi è scattato poco dopo le 19. Tre malviventi, armati di pistola e travisati da passamontagna hanno fatto irruzione nell'ufficio mentre un quarto era all'esterno e faceva da palo. Il titolare, il 39enne Maurizio Cavallin, era al telefono con un cliente: il trambusto, la chiamata che si interrompe bruscamente, insospettisce l'interlocutore dell'uomo che avverte i carabinieri. I militari arrivano immediatamente sul posto ma la banda si è già dileguata. In quella manciata di minuti dalla fine della telefonata e l'arrivo delle forze dell'ordine il commando ordina al titolare e al ragazzo che si trovava con lui di stendersi a terra; verranno poi privati del cellulare e rinchiusi in uno sgabuzzino. Alcuni dei testimoni avrebbero notato una Alfa Romeo allontanarsi a tutta velocità dalla zona industriale. Il bottino, alcuni sacchi di monete, ammonterebbe a circa 6mila euro. “Un colpo studiato” dicono i carabinieri che indagano sul colpo: probabilmente i movimenti del 39enne erano già seguiti da tempo.